UN VENETO MAGICO: IL MAGO SILVAN

La sua più grande magia? Quella di essere nato a Venezia. Aldo Savodello è un nome che non ti dirà molto. Eppure lo hai visto tantissime volte in tv e hai provato a imitare i suoi “trucchi” davanti ai tuoi amici.

Aldo Savoldello è il nome di battesimo di uno dei più grandi prestigiatori della zona, il famoso Mago Silvan. La sua storia è davvero una magia: da piccolo vede per la prima volta un mago e gli fa da assistente. Allora si appassiona alla magia e inizia a comprare e leggere libri su libri. Oggi ha 80 anni e vanta una carriera di successi e riconoscimenti internazionali: è stato eletto per ben tre volte “Magician of The Year”.

Veneto Imbruttito ripercorre le tappe più significative della sua vita.

QUANDO IL PADRE LO PORTA DALLO PSICOLOGO

La vita di un mago non è per nulla facile, basta guardare la saga di Harry Potter per rendersene conto! Anche per Silvan le cose non sono facili all’inizio. La passione per la magia nasce a sette anni. È con la sua famiglia a Crespano del Grappa quando vede un prestigiatore esibirsi e ne resta folgorato. Così inizia a cercare libri sulla magia e a fare esperimenti. Il padre, preoccupato, lo porta da uno psichiatra per capire cosa non funziona in suo figlio. Poi sarebbe diventato uno dei suoi più grandi fan.

I primi spettacoli li conduce all’Oratorio don Bosco, nel sestiere di Cannareggio. Ripete dei giochi che ha imparato sul Corriere dei Piccoli, ma li modifica sempre “per renderli più mirabolanti”.

LA PRIMA APPARIZIONE TELEVISIVA DAVANTI A 15 MILIONI DI PERSONE

Silvan è un ragazzo quando esordisce nel 1956 in un programma per dilettanti, Primo Applauso, che è una prima forma dei talent che spopolano oggi. In pochi minuti di televisione stupisce 15 milioni di spettatori incollati alla tv.

Negli anni poi appare in televisione in tanti programmi in Italia e nel mondo (è stato ospite per sette volte nel programma statunitense The Ed Sullivan Show). E si esibisce davanti alle più grandi personalità mondiali, da Ronald Reagan a Elisabetta II.

Ha ricevuto tantissimi premi, oltre al Magician of The Year, è stato per due volte insignito del premio Merlin Award. Ha vinto poi l’Oscar Mondial de la Presentation a Parigi e il Louis Award a New York. La Society of American Magician lo ha inserito nella sua Hall of Fame della quale fanno parte solo duecento illusionisti.

CINQUE CURIOSITÀ CHE NON SAI DI LUI

Mago Silvan è un personaggio davvero incredibile per la vita che ha saputo costruirsi. Ecco cinque curiosità che forse non conosci di lui:

  1. Non ha mai portato jeans nella sua vita

  2. Ha oltre 4.500 libri di magia e 1.800 trucchi nel suo repertorio

  3. Ha rifiutato 100 milioni di lire da parte di un’azienda che voleva creare delle medagliette portafortuna con il suo nome. “Il paranormale non esiste. Io sono un mago, non truffo la gente. I miracoli li fa solo Gesù”.

  4. Il nome Silvan è in onore dell’attrice Silvana Pampanini

  5. Sim Sala Bim, significa “Che la magia si compia” e viene dal ritornello di una canzoncina danese.

L’AMORE PER IL VENETO

Silvan è legatissimo alla sua terra e non perde mai occasione di omaggiarla nelle sue interviste in giro per il mondo: «Essere veneto per me è un privilegio. La prima magia della mia vita? Nascere a Venezia. La amo così tanto che a nove anni le dedicai perfino una poesia».

Photo Credit: Mago Silvan Official Facebook Page